Lago di Garda

Vi suggeriamo di visitare con noi alcuni dei seguenti suggestivi luoghi situati sulle coste meridionali ed orientali del Lago di Garda, ricchi di incanti naturali, di  storia, arte, sontuose ville, castelli, borghi, corti, pievi e antiche tradizioni.

Peschiera

L’antica "Arilica", di fondazione romana, caratteristica  per la sua posizione strategica, definita da Dante “il bello e forte arnese”, divenuta poi centro del “quadrilatero” austrico, conservando l'aspetto di città militare.

La visità permetterà di ammirare il centro di Peschiera con il suo singolare fronte bastionato, cinto da mura a pianta stellare, immerso nell’acqua. Superata la rinascimentale Porta Verona, progetto di Michele Sammicheli, si ammireranno le ottocentesche architetture austriache come la Palazzina Storica, la Caserma d’Artiglieria, il Padiglione  degli Ufficiali sullo sfondo il Ponte dei Voltoni.

Inmboccando via Roma si giunge a Porta Brescia dalla quale si gode una bella visione della parte occidentale dei bastioni. Giunti a  Piazza D’Armi si incontra l’ottocentesca parrocchiale di San Martino e i resti archeologici di una Domus Romana .

A 2,8 km dal centro di Peschiera, in direzione per Brescia, si trova il celebre Santuario della Madonna del Frassino fondato a seguito dell’apparizione di una miracolosa statuetta della Vergine, li custodita.

Da Peschiera sono facilmente raggiungibili i parchi  più visitati del Garda: Gardaland, Parco Zoo Natura Viva, Parco Giardino Sigurtà.



Lazise
Lazise

Di origini antiche, è annunciata dall’inconfondibile Castello Scaligero, eretto oltre le mura merlate medievali da cui spiccano l’imponente mastio e Villa Bernini della seconda metà dell’Ottocento. Superata la Porta del Lion, da cui l’itinerario inizia, si prosegue verso il porto, per ammirare la darsena scaligera, rimaneggiata in età veneziana, e la suggestiva  chiesa romanica di San Nicolò. La visita prosegue alla scoperta delle caratteristiche vie medievali con la passeggiata al lungolago.

Bardolino

Il paese, rinomato per il suo vino rosso, è attorniato scenograficamente dalle incantevoli colline moreniche. Durante la visita si ammirerà l’interessantissima, antica pieve romanica di San Severo, con i suoi preziosi affreschi duecenteschi.

Procedendo verso il nucleo storico si supera una porta e una torre di epoca scaligera, uniche testimonianze delle antiche mura, per arrivar alla Piazza Matteotti in cui sorge la Parrocchiale eretta nell’Ottocento. Proseguendo verso il lungolago si ammirano ville storiche come Villa delle Rose, Villa delle Magnolie e Villa Bottagisio.

Garda

La visita in questo caratteristico borgo, nel piccolo golfo delimitato a sud dal monte della Rocca e a nord dalla stupenda punta S.Vigilio, può iniziare dalla Parrocchiale di Santa Maria Assunta alle pendici della storica Rocca. Ci si dirige poi verso il centro superando il ponte stradale sul Torrente Gusa per ammirare la Porta Orientale dominata dalla Torre dell’Orologio, retaggio di antiche mura e fortificazioni; si arriva quindi alla piazza del porto dove si trova il Palazzo dei Capitani in stile gotico veneziano e ilcinquecentesco  Palazzo Fregoso. Appena fuori dal centro la villa ottocentesca Becelli Albertini.


Torri del Benaco

La visita di questo incantevole luogo inizia dal Castello Scaligero, dall’inconfondibile mole, oggi sede di un ricco museo dedicato alla pesca lacustre e alla raccolta delle olive. Nell’area del  grazioso porto ecco Ca’ Bertera, caratteristico edificio quattrocentesco, l’Hotel Gardesana, storico palazzo del XV secolo.

Torri del Benaco

Imboccando la via principale, via Dante Alighieri, si supera la scaligera Torre dell’Orologio per giungere alla Parrocchiale, dedicata ai Santi Pietro e Paolo, dove si trova anche  la Torre di Berengario, di età carolingia. Superata la Torre si può proseguire per la passeggiata al lungolago.

Malcesine

Malcesine

Una dei borghi più celebri dell'alto lago, fu apprezzato  anche dall'illustre poeta  Wolfgang Goethe, che vi soggiornò nel 1876.

La visita inizia dalla settecentesca Parrocchiale ricca di opere d’arte. Si prosegue verso la PiazzaMarconi al piccolo porto per raggiungere poi lo scenografico Palazzo dei Capitani, meravigliosa costruzione in stile gotico veneziano affacciato sul lago.  Passeggiando per incantevoli vicoli medievali si raggiunge quindi il Castello Scaligero costruito a strapiombo su uno sperone roccioso. Notevole è il panorama lacustre che si gode dall'alto del mastio.

 

Sirmione

SirmioneDefinito la “perla del Lago” è uno dei luoghi più suggestivi e celebrati di tutto il Garda.

La visita comincia dal trecentesco Castello Scaligero, contornato dall’acqua,  con il suo porto e la darsena, per proseguire verso la strada panoramica con scorci mozzafiato sul lago. Dalla trecentesca  Chiesa Santa Maria della Neve, si prosegue verso i resti archeologici di una domus romana. Si percorre la via principale, Viale Vittorio Emanuele II, sino alla celebre dimora della divina Maria Callas. In fondo alla stretta penisola che si protende sul lago, in una splendida posizione panoramica, si trovano i resti della villa romana nota da secoli con il nome di Grotte di Catullo.

 

Tutti i diritti Riservati 2017-2018 - Partita Iva   -04038060234 -
Sito realizzato e mantenuto da www.virtuemartpro.it